Domenica 9 luglio torna “Valle Santa…in cammino”


Torna, domenica 9 luglio, a cura del Consorzio delle Pro Loco della Valle Santa Reatina, l’appuntamento con la manifestazione “Valle Santa…in cammino”: cinque escursioni da maggio ad ottobre, alla scoperta del territorio provinciale, in nome di un turismo lento e consapevole.

La prossima tappa, come detto in programma domenica 9 luglio, prevede un percorso di 21 km , con difficoltà escursionistica, che collega Greccio, luogo della prima rievocazione della nascita di Gesù, ad opera del Poverello d’Assisi nel Natale del 1223, alla cosiddetta Villa di Quinto Assio, sito archeologico di epoca romana risalente al II secolo a.C. , in località Grotte di San Nicola nel territorio di Colli sul Velino, già menzionata da Cicerone e da Varrone quale splendido esempio di “villa rustica”.

Al termine del tragitto, sarà possibile degustare -su prenotazione al numero 3346296033- un pranzo alla scoperta dell’eccellenza vegetariana, a cura degli chef Fabio Ripani e Alberto Gregori e della locale azienda “La Fattoria di Alice” e, a seguire, assistere alla celebrazione della Santa Messa.

“Valle Santa…in cammino” è un progetto organizzato dal Consorzio delle Pro Loco della Valle Santa Reatina, che riunisce le Pro Loco di Cantalice, Colli sul Velino, Greccio, Morro Reatino, Poggio Bustone e Rivodutri, in collaborazione con il CAI Sezione Provinciale di Rieti e Sottosezione di Poggio Bustone e con il patrocinio dell’Accordo di Programma per lo sviluppo del Cammino di Francesco.

Si rivolge agli amanti della natura e dei borghi, a chi preferisce godere della bellezza di paesaggi incontaminati e camminare a piedi lungo sentieri naturali, piuttosto che osservarli dal finestrino di un’auto su strade asfaltate. Se è vero che camminare fa bene, non solo al corpo ma anche allo spirito e alla mente, poiché disintossica dallo stress della vita quotidiana, purifica dalle preoccupazioni e rende più liberi e creativi, si potrebbe affermare che camminare nella natura è un mezzo davvero efficace e terapeutico per “produrre” felicità!

Appuntamento, dunque, domenica 9 luglio, per scoprire (o riscoprire) uno dei molteplici angoli suggestivi , emozionanti ed incontaminati della Valle Santa Reatina.

Condividi questa notizia