A Perticara arriva la 31^ “Sagra della Polenta”


Quattro domeniche.. “ in giallo” Perticara è pronta ad apparecchiare in tavola il suo “oro giallo”. La polenta è preparata con una farina che contiene ben 13 specie diverse di granoturco rigorosamente macinato ad acqua .La tradizionale specialità è la protagonista della Sagra della Polenta e dei Frutti del Sottobosco che esordisce domenica 10 settembre nel borgo dell’Alta Valmarecchia in provincia di Rimini , per proseguire nelle tre domeniche successive.

La Sagra giunta alla XXXI edizione è un appuntamento da … leccarsi i baffi, nel quale la polenta la fa da padrona. Quella tipica è condita con il ragù di salsiccia, di cinghiale o con i funghi porcini

La piadina, la trippa ,lo stufato di cinghiale, le cotiche con i fagioli innaffiate con un buon Sangiovese D.O.C. completano l’offerta gastronomica di una manifestazione che attira nel borgo della Valmarecchia ogni anno migliaia di persone.

Nella passata edizione furono bruciati 8 quintali di polenta suddivisi in 5mila porzioni.

Gli stand sono aperti dalle 11 fino alle 21.

Condividi questa notizia