Job&Orienta, La Spina: “Grati a governo nazionale per slancio al Servizio Civile”


30 novembre 2017

VERONA –  “Siamo grati al governo nazionale per il lavoro compiuto negli ultimi anni che ha dato slancio al Servizio Civile, rafforzando ed incentivando quest’esperienza di cittadinanza attiva e solidale. Guardiamo, inoltre, con particolare attenzione alle importanti novità emerse recentemente su questo tema”, lo ha affermato il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina, intervenendo in occasione dell’incontro con il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, dal titolo “… in cammino verso il Servizio Civile Universale” che si è svolto nell’ambito di JOB&Orienta, il salone nazionale sull’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro in corso alla Fiera di Verona. 

“Sono tantissimi i volontari che nel corso degli anni hanno prestato il Servizio Civile nelle Pro Loco e circa 1500 quelli che a breve inizieranno quest’esperienza – ha continuato La Spina -. Giovani che si occuperanno di attività culturali  ed anche del recupero e della valorizzazione del patrimonio immateriale, rappresentato dalla storia, dalle tradizioni e dai costumi dei singoli territori. Lo svolgimento del Servizio Civile – ha continua –  consentirà ai volontari di conoscere da vicino l’universo  delle Pro Loco e, soprattutto, di approcciarsi con il mondo della attività culturali e turistiche. In alcune circostanze  – ha concluso La Spina – l’esperienza maturata è stata messa a frutto per trasformarsi, successivamente, in occasione di lavoro come nel caso di un gruppo di ragazzi che ha costituito una cooperativa per la gestione di un piccolo museo”.

            All’incontro erano presenti, tra gli altri,  Giorgio Zamboni, Vicepresidente regionale e Responsabile per il Servizio Civile Unpli Veneto Pro Loco e Claudio Daldosso presidente Unpli Verona.

 

Condividi questa notizia