Cultura, Anno dei Borghi: La Spina “avviate molto iniziative”


 Roma, 16 dicembre – “È stato un anno intenso che ci ha visti impegnati a fondo in iniziative a breve e medio termine. L’attenzione è stata rivolta alla valorizzazione del patrimonio culturale immateriale che rappresenta uno dei tanti tesori da scoprire dei borghi italiani” lo ha affermato ieri pomeriggio il presidente dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina intervenendo all’evento di chiusura dell’“Anno dei borghi” che si è tenuto nell’aula ottagonale delle Terme di Diocleziano a Roma. 
  La Spina, che è anche componente del Comitato di Coordinamento per i Borghi turistici italiani, ha proseguito sottolineando che “l’azione è stata portata avanti con il supporto delle singole Pro Loco impegnate  nella raccolta, catalogazione e valorizzazione del patrimonio immateriale, rappresentato da secolari tradizioni, rievocazioni storiche, usi e costumi”. 
   All’evento sono intervenuti, fra gli altri,  il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli. La sessione dei lavori è stata aperta dall’intervento di Dorina Bianchi, sottosegretario ai Beni e delle Attività Culturali e Turismo. Oltre venticinque i relatori intervenuti a rappresentanza, delle istituzioni, del mondo dell’associazionismo e dell’imprenditoria.

Condividi questa notizia