UNICEF Italia e UNPLI firmano Protocollo d’intesa


Roma, 4 maggio 2018 – L’UNICEF Italia e l’UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia – hanno firmato oggi un Protocollo d’intesa per “promuovere una cultura del territorio a partire dall’attenzione ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, per contribuire alla promozione e attuazione dei diritti in una prospettiva globale – locale, nazionale e internazionale, promuovendo la partecipazione dei giovani e valorizzando altresì il ruolo della memoria e delle tradizioni come patrimonio culturale immateriale dei territori da tramandare e sviluppare secondo le direttrici dello sviluppo sostenibile”.

“La promozione e l’attuazione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sono i principi che guidano tutta la nostra azione” – ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell’UNICEF Italia. “Siamo certi che grazie alla collaborazione con l’UNPLI – con cui condividiamo tanti valori e una presenza radicata sul territorio – potremo diffondere con maggiore forza e capillarità il messaggio dell’UNICEF per promuovere una cultura di pace e di sviluppo sostenibile a partire dai diritti dei bambini e dei ragazzi anche attraverso la condivisione della bellezza del patrimonio culturale immateriale dei territori, di cui UNPLI è per missione custode e ente promotore”.

“L’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia sposa in pieno la missione dell’Unicef, avendo a cuore temi così  importanti. Già da tempo, del resto,  le singole Pro Loco organizzano e sostengono l’azione di Unicef; la firma dell’intesa incardina la collaborazione Unicef-Pro Loco nell’ambito di un  accordo quadro,  dando ulteriore spinta al contributo concreto che l’Unpli e le sue associate forniscono sul tema dei diritti dell’infanzia, dell’adolescenza e della solidarietà” afferma il presidente dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina.

 

Condividi questa notizia