Sratigliedda Estiva ad Oristano | 12 agosto ’18


Appuntamento il 12 Agosto dalle ore 19.30 nella borgata marina di Torregrande, a pochi chilometri da Oristano, con la “Sartigliedda Estiva”, giunta ormai alla sua 39° edizione. La manifestazione preannuncia e ripropone – in tono diverso ma affascinante – il suggestivo ed imponente Torneo equestre cavalleresco della “Sartiglia” che, da secoli, si perpetua nel centro storico della Città , negli ultimi giorni di Carnevale.

I protagonisti della Sartigliedda sono i mini cavalieri e mini tamburini e trombettieri e i piccoli del gruppo in costume tradizionale, tutti dai 5 ai 17 anni di età, i quali si esibiscono in sella agli irrequieti cavallini della Giara, razza endemica della Sardegna, caratterizzati dalla piccola statura, la lunghissima criniera e la vivacità del carattere.

I giovani cavalieri cercheranno uno ad uno di cogliere con la spada una stella di metallo appesa ad un nastro verde alla metà del percorso, allestito nel Lungomare. Al termine della corsa, la pariglia del capocorsa tenta ancora la fortuna cercando di cogliere la stella con “su stoccu” una lancia lignea. Inutile dire che in questo caso la difficoltà sarà molto più elevata.

Finito anche questo passaggio, si da il via alle pariglie, delle evoluzioni spericolate dove i piccoli si cimentano con grande caparbietà e sicurezza. Le figure proposte sono sempre diverse, così come il numero di cavalli impiegati per realizzarle. Si passa da un due su due, o da un classico tre su tre, al ponte etc.

Giunti alla fine, il capocorsa chiude la giostra cimentandosi in “S’arremada”, galoppo sfrenato mentre il Cumponidoreddu, supino sul suo “giarino” chiude la corsa dando segni di benedizione alla folla con un piccolo mazzolino di mammole, chiamato “Sa pippia de Maiu” (bambina di maggio).

Condividi questa notizia