Alla scoperta dei Mulini ad acqua dell’Alberone a Savogna (UD) | 17 marzo ’19


Savogna, 17 marzo 2018
“Laudato si’, mi’ Signore, per sor’aqua, la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.”
(dal “Cantico delle Creature” di San Francesco)

Ritrovo a Savogna, ore 09:00.
In questa passeggiata risaliremo il torrente Alberone per trovare i mulini nascosti sulle sue rive.
Andremo alla ricerca dei trucchi con i quali i contadini di un tempo riuscivano ad imbrigliare il più versatile dei 5 elementi: l’acqua. Vedremo come gli uomini usavano quanto offriva il territorio per modellare in loro favore l’aspra natura.
Attraverso i boschi di frassino che ricoprono le sponde dell’Alberone ripercorreremo le mulattiere quasi dimenticate sulle quali si spostava la gente delle Valli quando le auto erano un privilegio per pochi. Cercheremo i segni precoci del risveglio della natura: le gemme degli alberi, i germogli riscaldati dai primi raggi di sole che attraversano i rami.
Con un po’ di fortuna riusciremo a vedere anche qualche leggenda dei boschi, uno Skrat o un Balavanti, mentre si risveglia dal letargo.

PROGRAMMA
09:00 – Ritrovo a Savogna al “bar da Crisnaro” per le iscrizioni
09:30 – Partenza della passeggiata
12:30 – Pausa pranzo al sacco
15:30 – Rientro a Savogna per una merenda aperitivo di fine passeggiata

NOTE ORGANIZZATIVE
Il percorso è di difficoltà bassa.
Non è prevista una pausa ristoro perciò chiediamo di portarsi il pranzo al sacco.
Sono graditi gli amici a quattro zampe purché educati alla convivenza con il pubblico.
Accompagnatori: Nico e Angelo Sinuello

COSTO
Quota associativa: €17
Comprende gli accompagnatori e la merenda aperitivo al rientro dalla passeggiata

COME ARRIVARE
Savogna è raggiungibile da Cividale seguendo la Strada Statale 54 fino a Ponte S.Quirino. Dopo il ponte procedere dritti lungo la Strada Provinciale 11 fino ad arrivare al paese.

Condividi questa notizia