Dalla Polis Alla Repubblica a San Cataldo (CL)


TUTTI A VASSALLAGGI a ritrovare tra i ruderi del sito archeologico la testimonianza della cultura greca al centro del territorio siciliano.
(Si raccomanda a coloro che vogliono partecipare di dotarsi di idonee calzature e di indossare pantaloni lunghi).
La Sicilia racchiude in sé un tesoro inestimabile della propria identità, mantenendo nel territorio le caratteristiche delle civiltà che l’hanno, nei secoli, culturalmente modellata. Nel centro Sicilia troviamo diverse rappresentazioni del passaggio delle civiltà che hanno vissuto nel territorio, lasciando traccia della propria esistenza. E se culturalmente la nostra formazione ha subito le influenze delle varie civiltà che hanno occupato la nostra bella isola, i reperti e le testimonianze che sono ancora evidenti nel nostro territorio ci danno conferma che la nostra terra ha sempre rappresentato un’attrattiva unica per le antiche popolazioni. Vassallaggi, nel territorio di San Cataldo, testimonia la presenza di un abitato indigeno-ellenizzato. E nonostante Vassallaggi si sia formata sotto la tirannide di Falaride, dai greci e dalle poleis abbiamo ereditato una forma di vita sociale su base democratica. Il tessuto urbano del sito dimostra l’integrazione tra il popolo greco e gli indigeni che già vivevano il territorio. I reperti trovati testimoniano che la cultura indigena ha ricavato dei vantaggi dalla tecnologia e dalla cultura greca. Cercheremo di individuare queste forme di sinergia culturale che hanno permesso agli indigeni di vivere insieme alle popolazioni greche. Salvatore Scarlata

 

Condividi questa notizia