Tocatì. Un patrimonio condiviso – La Rete italiana per la salvaguardia dei Giochi e Sport Tradizionali


Dopo gli incontri di Verona, Roma e Mede Associazione Giochi Antichi e le Giornate dell’Immateriale il 14 e 15 Giugno arrivano a Santa Fiora, in Toscana.
In questa primavera del 2019 per AGA si va consolidando un nuovo ciclo di incontri fuori dalle grandi città: invito a scoprire territori italiani fatti di cittadine, paesi e campagne spesso poco conosciuti e sorprendenti. Ad aprire l’evento, che ha ottenuto il patrocinio di UNPLI – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, la comunità della Capanna, nel paesaggio forte del Monte Amiata. Qui AGA si metterà in ascolto di 8 comunità ludiche che con i loro giochi e le loro tradizioni locali ci guideranno in un viaggio attraverso la ludodiversità dell’Italia centrale.
Per info: visita www.tocati.it o scrivi a info@associazionegiochiantichi.it

Nel novembre del 2017 a Verona è nata la rete italiana per la salvaguardia dei giochi e sport tradizionali. Una rete che vuole consolidare e dare nuova linfa ad un movimento che ha avuto inizio nei primi anni 2000, con la fondazione di Associazione Giochi Antichi (AGA) e la nascita di Tocatì. Festival internazionale dei giochi in strada.
Nella primavera del 2018 a Roma l’Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia (MiBAC) ha accolto un secondo incontro della rete: momento metropolitano ricco di racconti, giochi giocati e riflessioni; nell’inverno del 2018 siamo stati ospiti a Mede, in provincia di Pavia, per le Giornate dell’Immateriale si è trattato del primo incontro realizzato fuori dal contesto urbano delle grandi città.

Condividi questa notizia