Il Presidente dell’Unpli La Spina riceve il Premio dall’EIP


Il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina, ha ricevuto il premio “Prix International pour les droits de l’homme, Jacques Muhlethaler”, intitolato al fondatore dell’EIP (Ecole Instrument de Paix Italia).
La premiazione si è svolta ieri, nell’aula magna dell’Università LUMSA a Roma, nel corso del “47° Concorso Nazionale” indetto dall’EIP Italia.
Il premio è stato conferito al presidente dell’Unpli: “Per l’impegno a difesa del patrimonio immateriale a livello locale, nazionale ed europeo – si legge nella motivazione – attraverso l’identità linguistica e culturale”.
Alla cerimonia erano presenti la presidentessa dell’EIP Italia, Anna Paola Tantucci, e il Rettore dell’Università Lumsa, Francesco Bonini.
“Sono onorato di ricevere un prestigioso premio che condivido con tutte le Pro Loco per l’importante attività compiuta per la valorizzazione e la tutela di dialetti, tradizioni, saperi, e di tutte quelle pratiche che complessivamente, costituiscono il patrimonio immateriale” ha commentato il presidente dell’Unpli Antonino La Spina.
L’Unpli è anche fra le Ong accreditate nel Comitato Intergovernativo dell’Unesco previsto dalla Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale.

Condividi questa notizia