Vocabolari e tesi di laurea fra le opere vincitrici di “Salva la tua lingua locale”


COMUNICATO STAMPA

Assegnata anche la prima edizione del premio “Tullio De Mauro”

CULTURA: VOCABOLARI, TESI DI LAUREA, RACCONTI LEGGENDARI, FRA LE OPERE VINCITRICI DEL PREMIO LETTERARIO “SALVA LA TUA LINGUA LOCALE”

La Spina (Unpli): “Dialetti e lingue locali rappresentano l’identità culturale ed un legame inscindibile con i territori”

Manzi (Ali): “Il premio si conferma opportunità per le comunità locali di misurarsi con il loro grado di coesione e di integrazione”

 

Roma, 12 dicembre) Vocabolari, tesi di laurea, racconti leggendari, poesie e testi teatrali ispirati a fatti realmente accaduti: sono queste alcune delle opere vincitrici del premio letterario nazionale “Salva la tua lingua locale”; fra gli argomenti temi classici quali, la giovinezza, lo scorrere inesorabile del tempo, l’emigrazione, ma anche commedie scanzonate ed un viaggio alla scoperta della capitale.

La cerimonia di premiazione della settima edizione del concorso si è celebrata, stamane, nella sala della Protomoteca del Campidoglio a Roma. Complessivamente sono 500 le opere presentate, 250 i partecipanti e 55 i finalisti selezionati.

 Nel corso della manifestazione sono stati svelati i vincitori delle sezioni (poesia e prosa edita, poesia e prosa inedita, teatro inedito e musica) e della prima edizione del premio “Tullio De Mauro”  che, fino alla sua scomparsa, ha ricoperto il ruolo di presidente onorario del concorso.

Il riconoscimento, dedicato a lavori scientifici editi o inediti (saggi, tesi di laurea, studi su dialetti e/o lingue locali e dizionari), è stato consegnato alla presenza della prof.ssa Silvana Ferreri. 

L’edizione 2019 si contraddistingue anche per l’istituzione della sezione “Teatro inedito” . Intervenendo nel corso della cerimonia, il presidente dell’Unpli, Antonino La Spina ha sottolineato l’importanza dei dialetti e delle lingue locali che “rappresentano l’identità culturale ed un legame inscindibile con i territori” evidenziando anche la “continua crescita, anche nella qualità, di un premio che è sempre più ambito”. “L’istituzione di una sezione dedicata a De Mauro “rappresenta – ha proseguito – un sentito riconoscimento per l’opera compiuta da grande linguista ed anche per il prezioso contributo nel ruolo di presidente onorario di Salva la tua lingua locale”.

 Per Bruno Manzi, presidente del Consiglio nazionale di Ali Autonomie Locali Italiane,: “Il premio, nella sua evoluzione, si conferma un’opportunità per le comunità locali di misurarsi con il loro grado di coesione e di integrazione. La crescita della partecipazione e le nuove sezioni, il teatro inedito ed il premio dedicato a De Mauro, testimoniano l’importanza dell’iniziativa”. 

Per il senatore questore Antonio De Poli, che ha fatto pervenire un indirizzo di saluto: “il Premio ‘Salva la tua lingua locale’ intende restituire il giusto valore a questo grande patrimonio immateriale che sono le lingue e dei dialetti locali, del nostro Paese. I nostri dialetti sono tanti quanti i campanili e le piazze dei nostri bellissimi borghi e rappresentano la nostra cultura”.

La cerimonia di premiazione  è stata presentata dalla conduttrice e giornalista Rai, Veronica Gatto. Alle prime sette edizioni del concorso letterario hanno partecipato oltre 2500 autori.   “Salva la tua lingua locale” è stato istituito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco (Unpli) e Legautonomie Lazio ed è organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”.

Di seguito i vincitori delle singole sezioni.

PREMIO DE MAURO. Lina Cavallo Conversano, “Le rècule e lle palòre”. Grammatica e vocabolario del vernacolo di Sandonaci, Galatina, Mario Congedo 2012. Puglia.

POESIA EDITA. Ornella Fiorini, Daniela Raimondi, “Forestér”. Ed. Punto a Capo, 2019. Lombardia – mantovano/ostigliese.

PROSA EDITA. Filippo Di Giacomo, “Mǝskìgliǝ”, Ed. Gedi, 2019. Basilicata – francavillese.

POESIA INEDITA. Aldo Ronchin (veneto-trevigiano), “Co ‘e  man  vode”. Veneto.

PROSA INEDITA. Benedetto Bagnani (dialetto di Subiaco – RM), “la cercia ‘e pampanu”. Lazio

TEATRO INEDITO.  Francesco Marcorelli“Elvira la levatrice”, Compagnia teatrale dialettale “i teatrandi” (dialetto di Rignano Flaminio – RM).  Lazio.

MUSICA – Eleonora Bordonaro, “Cuttuni e lamé” (siciliano e galloitalico di San Fratello – ME).

 

Le giurie. Il presidente onorario del premio è Giovanni Solimine, docente universitario, direttore del dipartimento di “Scienze documentarie, linguistico-filologiche e librarie e geografiche” de La Sapienza di Roma e presidente della Fondazione “Maria e Goffredo Bellonci” che si occupa di promozione della lettura e organizza il “Premio Strega”.

Le opere delle sezioni “prosa”, “poesia” e per il premio “Tullio De Mauro” sono state valutate dalla giuria composta da docenti e linguisti, presieduta dal docente universitario Salvatore Trovato e composta da: Franco Brevini, Patrizia Del Puente, Luca Lorenzetti, Luigi Manzi, Plinio Perilli, Giovanni Ruffino, Giancarlo Schirru, Giovanni Tesio, Angelo Zito.

La selezione della sezione musica è stata curata dalla giuria presieduta da Toni Cosenza e composta da: Andrea Carpi, Marco Rho, Pasquale Menchise, Sonia Meurer, Matteo Persica, Paolo Portone, Elisa Tonelli, Tonino Tosto.

“Salva la tua lingua locale” nel corso delle edizioni ha ricevuto il patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati e un premio di rappresentanza della Presidenza della Repubblica.

Dando continuità alla scelta compiuta nelle scorse edizioni, al fine valorizzare al meglio il lavoro svolto dagli studenti, la premiazione della sezione Scuola si volgerà a fine febbraio, la data verrà comunicata successivamente; a curarne la supervisione la presidente della Ong “Eip – Scuola Strumento di Pace”, Anna Paola Tantucci.

——————————————————————————————————————————————————————–

La prima selezione di foto ad alta risoluzione è disponibile qui

———————————————————————————————————————————————————————-

 

Di seguito l’elenco completo di vincitori e premiati

 

PREMIO DE MAURO

  1.  LINA CAVALLO CONVERSANO, Le rècule e lle palòre. Grammatica e vocabolario del vernacolo di Sandonaci, Galatina, Mario Congedo 2012.  pUGLIA
  2.  SALVATORE TOMMASI, Griko. Dizionario, s.l. e s.d. PUGLIA

3    . GIUSEPPE VACCARI, Dizionario veronese di Sanguineto e dell’area sud-occidentale, s.l., 2011 (prim ristampa).VENETO

Segnalazioni
1.    MARCELLA GASPERONI, … tata tata e spizzirì. Paróli e módi ad döi de’ mi dialet. Lessico, modi di dire, espressioni del linguaggio dialettale di Bellaria Igea Marina, Rimini. Panozzo Editore 2019.EMILIA ROMAGNA

  1.  MATILDE MAGNANO, Il siciliano “felibrista” di Alessio Di Giovanni. Sondaggi su la “Morti di lu Patruiarca” (tesi di laurea, Università di Catania, relatrice prof.ssa Gabriella Alfieri, a.a.
    2013-2014).SICILIA
  2.  PIER FRANCO ULIANA, Lessico etimologico del dialetto rustico vittoriese, Vittorio Veneto, Dario De Bastiano Editore 2018.VENETO

4    . LUIGI MUCCIANTE, Una finestra aperta sul borgo. Castel del Monte e il suo dialetto , San Gabriele (Teramo), Editoriale Eco, 2007. ABRUZZO

Sezione POESIA EDITA 

1°•    Ornella Fiorini, Daniela Raimondi, Forestér, Ed. Punto a Capo, 2019
LOMBARDIA – mantovano/ostigliese
2°    Alex Ragazzini, La sişma e al speň, Ed. Il Vicolo Editore, 2019 EMILIA–ROMAGNA – romagnolo

3° Ex–aequo
•    Ermanno Mirabello, Vagabunnu di la notti, Nuova Ipsa Editore, 2018 SICILIA – siciliano
•    Michelangelo Grasso, Pani Di Vita, Ed. MarranzAtomo, 2019 SICILIA – siciliano

FINALISTI
•    Anellina Colussi, Il glimus da la nustra vita, 2019 FRIULI VENEZIA GIULIA – friulano
•    Carlo Dardanello, Le poisie dla cantaran–a, Ed. Primalpe, 2018. PIEMONTE – piemontese delle Moline di Vicoforte

  •  Sante Diomede, Paròle, Santelli Editore, 2019 PUGLIA – dialetto di Bari
  •  Rosalda Naldi, Un sprai ad sol, EDIT Faenza, 2018 EMILIA ROMAGNA – romagnolo
  •  Dauro  Pazzini, Chèrti verti, Pazzini stampatore Editore, 2018 EMILIA ROMAGNA – romagnolo di Santarcangelo di Romagna (RN)
  •  Edoardo Penoncini, Scartablàr int i casìt, Al.Ce. Editore, 2018 EMILIA ROMAGNA – ferrarese
  •  Aldo Polesel, Un puòc e un po’, Ed. Gruppo Cordenonese del Ciavedal, 2018 FRIULI VENEZIA GIULIA – Folpo (variante del friulano)
  •  Antonio Romano, U dialéttë mundalbanésë, Ed. EditricErmes, 2019 BASILICATA – dialetto montalbanese
  •  Raffaele Pisani, O’ ffuoco a mmare, Ed. EditricErmes, 2017 SICILIA – napoletano

Sezione PROSA EDITA

 1°
Filippo Di Giacomo, Mǝskìgliǝ, Ed. GEDI, 2019 BASILICATA – francavillese


Piero Cavicchi, Happy Fields, Ed. Archivinform, 2019 TOSCANA – dialetto della Val di Cornia (area pisano–livornese)

3° Ex–aequo
Gabriele Ruggieri, Ti racconto un dialetto e l’Abruzzo, Pubblicazione indipendente, 2019 ABRUZZO – dialetto teramano
3° Ex–aequo 
Maria Serrentino, Il lato oscuro della luna, Ed. Akkuaria, 2018  SICILIA – siciliano

FINALISTI
•    Raffaele Bissanti, Il Navigatore, Edizioni Esperidi, 2019 PUGLIA – salentino

  •  Francesco Bruccoleri, Memorie Marcellinare, Pubblicazione indipendente, 2019 LAZIO – dialetto di Marcellina (RM)
  •  Maria Cifarelli, Il pesce porcello, Ed. Il Seme Bianco, 2019 LAZIO – dialetto di Senise (PZ)
  •  Lucia Beltrame Menini, El Principe butin, F.lli Corradini Editori, 2019 VENETO – dialetto della Bassa Veronese
  •  Edda Vidiz, Tergeste, Ed. Bora.La, 2019 FRIULI VENEZIA GIULIA – triestino

Sezione POESIA INEDITA 

Aldo Ronchin (veneto-trevigiano) VENETO

 Pierluigia Napoleone (tabarchino) SARDEGNA

Ornella Fiorini (mantovano-ostigliese) LOMBARDIA

FINALISTI
Germana Borgini (dialetto romagnolo) – EMILIA ROMAGNA Simona Corbo (dialetto di Avigliano – PZ) – BASILICATA Francesco Fedele (dialetto di Bagnara Calabra – RC) – CALABRIA Ripalta Guerrieri (dialetto di Stornarella – FG) – PUGLIA
Fulvia Lot (dialetto trevigiano) – VENETO Margherita Neri Novi (dialetto siciliano) – SICILIA
Nerina Poggese (dialetto veronese dei Monti Lessini) – VENETO Josè Russotti (dialetto di Malvagna – ME) – SICILIA
Filippa Sposito (dialetto di Agira – EN) – SICILIA
Gianni Terminiello (dialetto di Sorrento – NA) – CAMPANIA Salvatore Tommasi (griko) – PUGLIA

Sezione PROSA INEDITA 

Benedetto Bagnani (dialetto di Subiaco – RM) – LAZIO

Domenico Cicellini (napoletano) – TOSCANA

 Antonella Vinciguerra (dialetto siciliano) – SICILIA

FINALISTI
Antonio Lo Schiavo (dialetto delle Isoe Eolie) – SICILIA Anna Bastelli (dialetto bolognese) – EMILIA ROMAGNA Alessio Petretto (sardo) – SARDEGNA

TEATRO INEDITO

1 – Francesco Marcorelli – LAZIO 2 – Rossana Guerra – MARCHE
3 – Francesco Guerriero – PUGLIA

 MUSICA

1)    Eleonora Bordonaro – LAZIO
2)    Franco Giordani – FRIULI VENEZIA GIULIA
3)    Carlo Falconi – EMILIA ROMAGNA
 

MENZIONI AD ASSOCIAZIONI PRO LOCO UNPLI PER LA DIFFUSIONE DEL PREMIO “SALVA LA TUA LINGUA LOCALE” 2019.

Abruzzo: Pro Loco Montereale (AQ); Pro Loco Opi (AQ); Nuova Pro Loco Hatria (TE). 

Basilicata: Pro Loco Viggiano (PZ); Pro Loco Avigliano (PZ); Pro Loco “Le Torri” Chiaromonte (PZ); Pro Loco Paternò (PZ); Pro Loco Senise (PZ); Pro Loco Rapolla (PZ).

Calabria: Pro Loco Petronà (CZ); Pro Loco Isola di Capo Rizzuto (KR); Pro Loco Siderno (RC). 

Campania: Pro Loco “La Spiga” (AV); Pro Loco Paduli (BN); Pro Loco Montesarchio (BN); Pro Loco “Castrum” Castello di Cisterna (NA); Pro Loco Nola (NA); Pro Loco dei Laghi (SA); Pro Loco Minori (SA). 

Emilia Romagna: Pro Loco Amis ad San Niculò (PC); Pro Loco Santarcangelo di Romagna (RN); Pro Loco Verucchio (RN). 

Friuli Venezia Giulia: Pro Loco Casarsa della Delizia (PN); Pro Loco Claut Valcellina (PN). 

Lazio: Pro Loco Pofi (FR); Pro Loco Marcellina (RM); Pro Loco Rignano Flaminio (RM); Nuova Pro Loco di Sant’Angelo Romano (RM); Pro Loco Carchitti-Valvarino (RM); Pro Loco Civitavecchia (RM). 

Lombardia: Pro Loco Bedizzole (BS); Pro Loco Alfianello (BS); Pro Loco Cantù (CO); Pro Loco Agnadello (CR); Pro Loco Inzago (MI); Pro Loco Ponti Sul Mincio (MN).

Marche: Pro Loco Altidona (FM); Pro Loco Sant’Ippolito (PU); Pro Loco Casteldurante di Urbania (PU); Pro Loco Canavaccio (PU).

Molise: Pro Loco Termoli (CB); Pro Loco Guardialfiera (CB). 

Piemonte: Pro Loco Montaldo Mondovì (CN). 

Puglia: Pro Loco Palo del Colle (BA); Pro Loco “Quadratum” Corato (BA); Pro Loco “Dino Bianco” di Sammichele di Bari (BA); Pro Loco Brindisi (BR); Pro Loco Latiano (BR); Pro Loco Bisceglie (BT); Pro Loco Vico del Gargano (FG); Pro Loco Stornarella (FG); Pro Loco Troia (FG); Pro Loco Acquarica del Capo (LE); Pro Loco Leuca (LE); Pro Loco Calimera (LE): Pro Loco Squinzano (LE); Pro Loco Mottola (TA); Proloco Ginosa (TA); Pro Loco Lama e le sue contrade (TA). 

Sardegna: Pro Loco Sedilo (OR); Pro Loco Carloforte (SU). 

Sicilia: Pro Loco Gattopardo Belice (AG); Pro Loco Campofranco (CL); Pro Loco Belpasso (CT); Pro Loco Linguaglossa (CT); Pro Loco Randazzo (CT); Pro Loco Calacta (ME); Pro Loco di Terme Vigliatore (ME); Pro Loco Sinagra (ME); Pro Loco Villafranca Tirrena (ME); Pro Loco Siracusa (SR).

Toscana: Pro loco Castiglion Fiorentino (AR); Comune di Campiglia Marittima (LI); Pro Loco Querceta (LU). 

Veneto: Pro Loco Lendinara (RO); Pro Loco Lusia (RO); Pro Loco Mosnigo (TV); Pro Loco Ormelle (TV); Consorzio Pro Loco Basso Veronese (VR); Pro Loco Cerro Veronese (VR); Pro Loco “Le Contrà” di Sanguinetto (VR).

 

 

 

 

Condividi questa notizia