L’Unpli in Senato per i Cammini


Convegno_cammini_senatoCOMUNICATO STAMPA

Roma, Senato 24 maggio 2016 – Convegno “Orme di storia e di bellezza”.

Le associazioni che si occupano di cammini storici hanno incontrato a Roma le istituzioni a Palazzo Madama, sede del Senato. Con il titolo “Orme di storia e di bellezza” le maggiori associazioni si sono confrontate con i rappresentanti del Ministero per i Beni Culturali e del Turismo e i componenti delle Commissioni Cultura di Camera e Senato. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’interesse della senatrice Nicoletta Favero con l’aiuto organizzativo di altri due biellesi, Franco Grosso, esperto del territorio, e Maurizio Alfisi delegato delle associazioni delle Pro Loco piemontesi (Unpli Piemonte).

“Abbiamo messo a disposizione dell’intero movimento dei cammini in Italia – ha dichiarato il Presidente UNPLI, Claudio Nardocci –  due strumenti preziosissimi costituiti, uno dalla capillare rete delle Pro Loco che potrà essere usata come rete di assistenza, accoglienza e informazione e l’altro dalla capacità di fornire al camminatore, grazie ai nostri archivi, una quantità infinita di storie custodite all’interno dei nostri meravigliosi borghi. Questi due strumenti – ha concluso Nardocci – sono fondamentali per il successo di qualiasi iniziativa in ambito turistico e culturale”.

Erano presenti:  la senatrice Rosa Maria Di Giorgi e Paolo Piacentini, responsabile cammini del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Alberto d’Alessandro direttore della sede italiana del Consiglio d’Europa, la prima importante istituzione europea.  La senatrice Di Giorgi, ha confermato il crescente interesse delle istituzioni per questa forma di turismo che incomincia ad avere numeri importanti e che adesso bussa alle porte delle istituzioni per avere riconoscimenti e aiuti concreti.  Riconoscimenti e aiuti concreti che, come ha spiegato Paolo Piacentini, sono contenuti nella direttiva del Ministero del Turismo che ha proclamato per il 2016 l’Anno dei Cammini d’Italia.  A raccontare le proprie istanze c’erano Ambra Garancini presidente della Rete dei Cammini, e Claudio Nardocci, presidente nazionale Unpli. E’ seguito “un giro d’Italia”  dei cammini grazie a Giampiero Pinna presidente dell’Associazione Pozzo Sella di Iglesias (Ci), a Davide Comunale degli Amici delle Vie Francigene della Sicilia; a Rodolfo Valentini della Via Romea Germanica (dal Brennero a Roma).  Maurizio Alfisi ha parlato dei Cammini piemontesi in seno all’Unpli; Franco Grosso del Cammino di San Carlo e del Gruppo Cai Percorsi storici; Maria Teresa Rossi Ferraris, presidente di Europa Progresso, ha illustrato alcuni progetti nel Novarese e nel Salento. Un ricco dibattito ha confermato l’interesse per l’argomento testimoniato anche dalla presenza del rappresentante della stampa vaticana, padre Gianfranco Grieco, di Raffaele Genovese della Rai e di Miriam Giovanzana responsabile editoriale di Terre di Mezzo.

Ufficio stampa UNPLI
ufficiostampa@unpli.info
06/9949615

Condividi questa notizia