Tutto pronto per la IV edizione del premio “Salva la tua lingua locale”


Cultura: anche le versioni in dialetto di alcuni classici fra i vincitori del “IV Premio nazionale Salva la tua lingua locale”
La Spina (Pro Loco d'Italia): “confermiamo e rilanciamo l’impegno alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio immateriale”

 

La cerimonia di premiazione si terrà il 9 febbraio nella sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma. 550 gli elaborati e oltre 220 i partecipanti. Coinvolte 40 scuole e 800 studenti.

I contributi audio entreranno a far parte dell’inventario “Memoria Immateriale”: il canale con oltre 1300 video e che costituisce l’inventario on line delle tradizioni italiane.

ROMA – È variegato l’elenco dei 550 elaborati inviati dai 220 partecipanti alla quarta edizione del premio nazionale “Salva la tua lingua locale” che giovedì 9 febbraio assegnerà i riconoscimenti ai vincitori delle sei categorie: prosa edita ed inedita; poesia edita ed inedita; musica, scuola. Fra le pubblicazioni premiate anche le versioni in dialetto di alcuni classici, “La Divina Commedia” ed “il Piccolo Principe”, vocabolari ed anche testi di grammatica.

Sala della Protomoteca del Campidoglio

Sala della Protomoteca del Campidoglio

La cerimonia si terrà nella sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma, a partire dalle ore 10. La manifestazione è organizzata dall’Unione Nazionale delle Pro Loco d'Italia, in collaborazione con Legautonomie Lazio, il Centro di documentazione per la poesia dialettale "Vincenzo Scarpellino", il Centro Internazionale Eugenio Montale e l'Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace". All’iniziativa parteciperà, fra gli altri, il sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, Vito De Filippo. Durante la cerimonia di premiazione sarà anche ricordato il prof. Tullio De Mauro recentemente scomparso e già presidente onorario della giuria del premio.

Il premio mira alla tutela e alla valorizzazione dei dialetti, un patrimonio immateriale che rischia di disperdersi, stretto nella morsa della globalizzazione da una parte e dello spopolamento dei centri più piccoli dove sempre meno si tramanda” afferma il presidente delle Pro Loco d’Italia, Antonino La Spina. “Il dialetto - prosegue - è la memoria del passato, un segno indelebile di appartenenza al luogo di origine, un amore incondizionato verso le proprie radici. Da custodire, divulgare e tramandare”.

Missione che le Pro Loco d’Italia hanno sposato in pieno, promuovendo anche la “Giornata Nazionale del dialetto” che cade il 17 gennaio di ogni anno: nell’edizione 2017 sono stati oltre un centinaio le iniziative organizzate da nord a sud della penisola.

Tornando al premio “Salva la tua lingua locale” pieno successo anche per la sezione riservata alle scuole che ha registrato l’adesione di oltre 40 istituti con oltre 800 alunni coinvolti.

Gli elaborati dei vincitori e dei finalisti delle singole categorie sono stati raccolti in un’antologia che sarà distribuita durante la cerimonia. Inoltre è stata realizzata la registrazione audio e l’archiviazione, a futura memoria, di tutti gli elaborati inediti presentati. I contributi audio entreranno a far parte dell’inventario “Memoria Immateriale” il canale youtube con oltre 1300 video e che costituisce l’inventario on line delle tradizioni italiane: un prezioso archivio, unico nel suo genere, voluto ed implementato dall’Unione Nazionale delle Pro Loco.

La giuria del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale” è composta da Pietro Gibellini (Presidente), Ugo Vignuzzi, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Luigi Manzi, Cosma Siani, Toni Cosenza.

Il Premio ha ricevuto il patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Mibact e della Commissione nazionale UNESCO, dell’assessorato alla Crescita culturale del Comune di Roma.

L'inizio della cerimonia di premiazione sarà trasmesso online tramite una diretta sulla pagina Facebook "Unpli".

Il programma della manifestazione

9 Febbraio 2017

ROMA – Sala della Protomoteca del Comune di Roma

SALVA LA TUA LINGUA LOCALE”

Premio letterario nazionale per le opere in dialetto o lingua locale

PROGRAMMA

Ore 9,30 – Registrazione partecipanti

 

Ore 10,00 – Saluti

Antonino La Spina, Presidente UNPLI

Bruno Manzi, Presidente Legautonomie Lazio

On. Vito De Filippo, Sottosegretario di Stato del MIUR

Pietro Gibellini, Presidente Giuria Premio

Ricordo di Tullio De Mauro.

 

Ore 10,30 – Premiazioni

SEZIONE D – Prosa Inedita

SEZIONE C – Poesia Inedita

SEZIONE B – Prosa Edita

SEZIONE A – Poesia Edita

 

Intermezzo musicale a cura del gruppo “I Musicanti del Paese Azzurro”

 

SEZIONE MUSICA a cura di Toni Cosenza

 

Ore 12,00 – Premiazioni SEZIONE SCUOLA

Elio Pecora, Presidente Giuria Sezione Scuola

Anna Paola Tantucci, Presidente E.I.P Italia

 

Ore 13,30 – Conclusioni

I risultati della Quarta Edizione

La Giuria del Premio Nazionale “Salva la tua lingua locale”, composta da Pietro Gibellini (Presidente), Ugo Vignuzzi, Franco Loi, Vincenzo Luciani, Luigi Manzi, Cosma Siani, Toni Cosenza, ha decretato i vincitori della quarta edizione 2016. Non possiamo non ricordare la grande perdita del Prof. Tullio De Mauro (Presidente Onorario della Giuria), alla cui memoria sarà dedicato un particolare momento all’interno della cerimonia di premiazione che avrà luogo il 9 febbraio 2017 presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma. Tutti i dettagli saranno prontamente comunicati via email ai partecipanti al Premio.

SEZIONE A POESIA EDITA

Francesco Granatiero, Varde, poesie in dialetto garganico di Mattinata, Passignano s. T., Aguaplano-Officina del libro, 2016 – dialetto garganico di Mattinata (FG); 2° Nadia Mogini, Ìssne (Andarsene), Ed. Cofine, 2016 – dialetto perugino; 3° Pierino Pennesi, Ferri vecchi, semi antichi per nuove piantagioni, Allumiere, Comune di Allumiere, 2015 – dialetto di Allumiere (RM).

Altri Finalisti: Lorenzo Scarponi, E’ mi fiòur, Verucchio (fraz . Villa), Rimini, Pier Giorgio Pazzini Stampatore Editore, 2015 – Dialetto del dittongo di Bellaria Igea Marina (Bordonchio) RN; Vincenzo Mastropirro, Timbe-condra-Timbe Tempo-contro-Tempo, puntoacapo, Pasturana (AL), 2016 – dialetto pugliese di Ruvo di Puglia (BA); Carlo De Paolis, Scoppi di sole. Vento di libeccio, Edizioni Cofine 2015 – dialetto Civitavecchia (RM); Giuseppe Condorelli, N’zuppilu n’zuppilu, Le Farfalle,Valverde (CT) 2016 – dialetto siciliano (catanese); Marco Scalabrino, Na farfalla mi vasau lu nasu, CFR Edizioni, 2014 – dialetto siciliano; Paolo Gagliardi, Fent, caval e re, Forlì, L’arcolaio, 2015 – dialetto romagnolo; Gaetano Capuano, Milanesari, s. l., Rosaliaedition, s. l. 2016 – dialetto siciliano di Egira (EN); Edoardo Penoncini, Al fil źrudlà (Il filo srotolato), Ferrara, Al.Ce. Editore, 2015 – dialetto ferrarese; Antonio Tommasi, Jeno ma diu glosse (Gente con due lingue), Centro Studi e Ricerche Vittorio Monaco, s.l., 2016 – griko salentino; Aldo Polesel, Respiru del tinp (Respiro del tempo), Gruppo Cordenonese del Ciavedal, Cordenons (PN), 2014 – friulano variante di Cordenons.

SEZIONE B PROSA EDITA

Renzo Cremona, Fossa clodia. Quaranta brevi storie di terra e di acqua, Biblioteca dei Leoni, Castelfranco Veneto (TV), 2015 – dialetto chioggiotto (Chioggia); 2° Dante Ceccarini, Proverbi, detti, modi di dire, filastrocche ... insulti in dialetto sermonetano, (Sermoneta, LT), 2016; 3° Cosimo Greco, Pi nnu surìu (Per un sorriso), Artebaria Edizioni, Martina Franca (TA), 2014 - dialetto manduriano (Manduria,TA).

Altri finalisti: Diego Manna, Zinque bici e un amaro Montenegro, Bora.la, Trieste, 2016 – dialetto triestino; Roberto Stanich, El pan de l’Istria. El pan più bon xe quel de casa, Lampi di stampa, Vignate (MI), 2016 - dialetto istroveneto; Raffaele Bissanti, Energia survina. Parole e vita te nna fiata. Vocabolario storico salentino dialetto di Surbo, Edizioni Esperidi, Monteroni di Lecce (LE), 2016 - dialetto di Surbo (LE)

SEZIONE C POESIA INEDITA

Lia Cucconi, dialetto emiliano romagnolo di Carpi (MO); 2° Paolo Steffan (Castello Roganzuolo, San Fior - TV) dialetto veneto di area trevigiana di Sinistra Piave; 3° Matteo Trigatti (Udine) friulano.

Altri finalisti: Luigi Ianzano (San Marco in Lamis, Foggia) dialetto sammarchese; Pietro Russo (Catania) dialetto siciliano; Vincenzo Mastropirro (Ruvo di Puglia, BA) dialetto ruvese; Francesco Gabellini (Riccione, RN) dialetto romagnolo; Aurora Fratini (Sambuci, Roma) dialetto sambuciano; Fernando Gerometta (San Daniele del Friuli, UD) friulano variante Asina; Benedetto Bagnani dialetto di Subiaco (RM); Mario Mastrangelo (Salerno) dialetto campano; Guido Leonelli (Calceranica al Lago, TN) dialetto trentino; Elisabetta Di Bernardo (Carloforte, CI) dialetto tabarchino (una variante del ligure parlata nelle isole dell'arcipelago del Sulcis, nella Sardegna sud-occidentale); Ornella Fiorini (Ostiglia, MN) dialetto lombardo-mantovano; Loredana I. Scarpellini (Brescia) dialetto lombardo

SEZIONE D PROSA INEDITA

Benedetto Bagnani (Subiaco) dialetto di Subiaco; 2° Giuseppe Sanero (Carmagnola, Torino) dialetto piemontese; 3° ex aequo Simona Scuri Cernusco sul Naviglio (MI) dialetto lombardo-milanese; 3° ex aequo Angelo E. Colombo (Novara) dialetto novarese.

Altri finalisti: Maria Maddalena Saudino Duca (Brosso, Torino) dialetto brossese; Nerina Poggese (Verona) dialetto veneto della Lessinia centrale montagna; Ileana De Galeazzi (Somma Lombardo, Varese) dialetto lombardo dell’Alto Ticino; Paolo Steffan (Castello Roganzuolo, San Fior - TV) dialetto veneto di area trevigiana di Sinistra Piave; Rosa Maria Corti (Oggiono, Lecco) dialetto lombardo della Valle Intelvi (Co); Salvatore L. Bonventre (Pescorocchiano, Rieti) dialetto cicolano; Massimo Coccia (Milano) dialetto milanese; Mariarosa Massara Marano Ticino (NO) dialetto novarese; Guido Luigi Ciolli (Bassiano, LT) dialetto bassianese; Raffaele Pisani (Catania) dialetto napoletano

MENZIONI SPECIALI:
Riccardo Sgaramella, La Divina Commedia tradotta in dialetto cerignolano, 2016

Sergio Zangirolami, El principe boceta (Le petit prince di Antoine de Saint-Exupery, tradotto in dialetto veneziano), Edizioni Antilia “Caratteri nobili” 2015

Angela Campanile, Che maie fosse state paràule! (Sarebbe stato meglio non fosse mai accaduto!), Commedia in due atti in vernacolo peschiciano, Peschici (FG), manca l’anno di pubblicazione in proprio

Fulvio Bernardini, Der mònn va de Ònder Bèlt (L’uomo del mondo altro), Fulber Creazioni di Fulvio Bernardini

Angelo Tedone, Lingua rubastina. Grammatica e testi dialettali, Edizioni Dal Sud, 2016 Enrico Galimberti, Ricette in dialetto medese

Grazia Galante, La vadda de Stignane e altri canti di San Marco in Lamis, Levante editori, Bari 2015

Riviste “El Ciavedal” e “La Ludla”

SEZIONE MUSICA

1° premio: Franco Distante per la ballata “Angilu” (Angelo): la cui tematica attinta da fatto di cronaca diventa denuncia sociale.

2° premio: Vinicio Corrent con “Henriette”, encomiabile riscrittura di tema d’amore caro al “gentiluomo” veneziano Giacomo Casanova.

3° premio: Mariagrazia Dessi, per “Efisio oggi”, testo poetico compreso nella sua ampia “opera civile” presentata al concorso.

Menzione speciale: Giuseppe Nicola Ciliberto: per “Ribera”.

Menzioni per coinvolgimento Autori e Diffusione

Di seguito la lista delle Pro Loco e delle altre realtà territoriali che hanno contribuito alla partecipazione degli autori e alla diffusione del Premio.
 

Consorzio Pro Loco Basso Veronese

Coordinamento Pro Loco Brianza

Pro Loco Acquarica del Capo (LE)

Pro Loco Altamura (BA)

Pro Loco Atri (TE)

Pro Loco Badi (BO)

Pro Loco Barile (PZ)

Pro Loco Bisceglie (BT)

Pro Loco Cancellara (PZ)

Pro Loco Canosa di Puglia (BT)

Pro Loco Carloforte (CI)

Pro Loco Carovigno (BR)

Pro Loco Casamassima (BA)

Pro Loco Casarsa (PN)

Pro Loco Castel del Monte (AQ)

Pro Loco Cazzago San Martino (BS)

Pro Loco Cetara - Costa d'Amalfi (SA)

Pro Loco Chioggia - Sottomarina (VE)

Pro Loco Città di Anzio (RM)

Pro Loco Civitavecchia (RM)

Pro Loco Coarezza (VA)

Pro Loco Comiso (RG)

Pro Loco Corato (BA)

Pro Loco Cordenons (PN)

Pro Loco Coreno Ausonio (FR)

Pro Loco dei Laghi di Cannalonga (SA)

Pro Loco Galleriano (UD)

Pro Loco Genazzano (RM)

Pro Loco Giussano (MB)

Pro Loco “La Rocca” di Goriano Sicoli (AQ)

Pro Loco Inzago (MI)

Pro Loco Locarno Sesia - Varallo (VC)

Pro Loco Maenza (LT)

Pro Loco Marcellina (RM)

Pro Loco Marcorengo (TO)

Pro Loco Mattinata (FG)

Pro Loco Meda (MB)

Pro Loco di Minturno (LT)

Pro Loco Monte San Biagio (LT)

Pro Loco Montebelluna (TV)

Pro Loco Montegiordano (CS)

Pro Loco Olgiate Molgora (LC)

Pro Loco Oliveto Lucano (MT)

Pro Loco Ostiglia (MN)

Pro Loco Pieve Tesino (TN)

Pro Loco Pitelli (SP)

Pro Loco Pizzighettone (CR)

Pro Loco Pofi (FR)

Pro Loco Porto San Giorgio (FM)

Pro Loco Raiano (AQ)

Pro Loco Realdo (IM)

Pro Loco Ripacandida (PZ)

Pro Loco Roma Capitale

Pro Loco Romano d’Ezzellino (VI)

Pro Loco Rossano (CS)

Pro Loco Russi (RA)

Pro Loco Ruvo di Puglia (BA)

Pro Loco San Marzano di S. Giuseppe (TA)

Pro Loco San Pietro in Lama (LE)

Pro Loco Sant’Ippolito (PU)

Pro Loco Surbo (LE)

Pro Loco “Turris Mare Vesuvio” - Torre del Greco (NA)

Pro Loco Tornimparte (AQ)

Pro Loco Val di Sangro di Atessa (CH)

Pro Loco Vallerotonda (FR)

Pro Loco Vezzano Ligure (SP)

Pro Loco Vico del Gargano (FG)

Pro Loco Villaputzu (CA)


 

ASSOCIAZIONI e ENTI

Academia del Rison

Associazione Corale “Coro Incanto”

Associazione Culturale “Rajche”

Associazione “Istituto Friedrich Schürr”

Associazione Poetica Allumiere

Associazione “Tréb dal Tridél”

Biblioteca Comunale Santarcangelo di Romagna “Antonio Baldini” (RN)

Casa Del Dialetto di Borgomanero (NO)

Centro studi e ricerche “Vittorio Monaco”

Comitato Salvaguardia Patrimoni Linguistici

Nuares.it 

I risultati della Sezione Scuola

Vincitori e Menzioni D’Onore

 

PRIMO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Molise

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO GUGLIONESI (CB) - MOLISE - Dialetto Guglionesano

Poesie di Scuola Secondaria di Primo Grado: classi 1A,1C,2A,2B, 2C.

Classe: 1A Prof. Ssa - Laura Calvano

“Caccenelle abbandunate”- “Cucciolo abbandonato” di Vincenzo Silvano

“U sport” – “Lo sport” di Enrico Sorella

“Na matenate breutta”-“Una brutta mattinata” di Francesco Terzano

Classe: 1C - Prof. ssa Marianna Zarlenga

“A cumbagne stratt ”-“La mia migliore amica” di Giorgia De Cristofaro

“Nu strane pajase”- “Lo strano paese” di Simone Paonessa

Classe: 2A- Prof. ssa Daniela Pace

“Grazje Signaur”-“Grazie Signore”di Sara Carpino

“A bellazze da vete”-“La bellezza della vita” di Tanya Di Tella

“U pajase me”-“Il mio paese” di Moris Pio Di Nobili

Classe 2B - Prof. Osvaldo Caruso

“A Filasctrocche di nemale”- “La Filastrocca degli animali” di Joseph Cassetta

“U terramote”- “Il terremoto” di Nicola Perazzelli

“U campe di gerasole e a cerquele”- “Il campo di girasoli e la quercia” di Andrea Silvano

“U verne” – “L’inverno” di Giada Smargiasso

Classe 2C- Prof. ssa Rosanna Vernucci

“A meuseche”-“La musica” di Emanuele Antonacci

“I cose du passate”-“Le cose del passato” di Giacomo De Santis

“Gujenesce”-“Guglionesi” di Carmine Iovine

 

PRIMO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Abruzzo

ISTITUTO COMENIO - PROLOCO TORNIMPARTE- Presidente Domenico Fusari (AQ) - Abruzzo - Dialetto Tornimpartese

Docente Coordinatore: Marzia Michele

SCUOLA ELEMENTARE GIGANTE –PORTO -TORNIMPARTE

SCUOLA MEDIA G VERNE- TORNIMPARTE

Scuola Elementare A. Gigante – G. Porto Tornimparte

“Ju postu segreto” – “Il posto segreto”, Pietro Di Prospero, cl. V A, Scuola Primaria “Gigante –Porto”

“Recomenza la scola” – “Ricomincia la scuola”, cl. III, Sc Primaria, Gigante –Porto

“Ju pensieru” - “Il pensiero” di Daniel Colaiuda, cl. III A, Scuola Secondaria di I grado “G. Verne”

Scuola Secondaria di I° Grado G Verne- Tornimparte

“J’invernu de na’ote” – “L’inverno di una volta” Romeo Antonelli, II B, G. Verne

“Collettara” Riccardo Tursini, cl. I B, Scuola Secondaria di I grado “G. Verne”

“La fiera de Turnimbarte” – “La fiera di Tornimparte”, Cristiano Rampini, Davide Rampini, Enzo Rampini, Orhan Isaki, Paul Emanuel Francu, Eugenio Vannini, II A, G. Verne

“Le stagiuni” – “Le stagioni” di Marta Buttari, Giorgia Fiorenzi, I B, Scuola Secondaria di I grado “G. Verne”

 

SECONDO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Friuli Venezia Giulia

ISTITUTO COMPRENSIVO ROIANO GRETTA, PLESSO UMBERTO SABA, SCUOLA PRIMARIA (TS) - Dialetto Triestino

Insegnante Coordinatrice per l’I.C. Paola Forte

Referente Classe V D: Insegnante Daniela Carbone

Raccolta di Poesie” Trieste: La mia città” Classe VD - In dialetto triestino

“Che bel mar” - “Che bel mare” di Matilde Balos

“Cocai e el mar” – “Gabbiani e Il mare” di Susanna Schreiber

“Son nato a Trieste” – “Sono nato a Trieste” di Simone Bernardi

Referente Classe IVD: Insegnante Ferdinando Ralza

Raccolta di Poesie” La Scola” Classe IV D in dialetto triestino

“Nella nostra scola” – “ Nella nostra scuola” di Caterina Morpurgo, Elisa Sancin, Noel Orlando, Jessica Xinyi, Anita Milosevic, Aurel Tientcheu

“Espletar la campanela” – “Aspettando la campanella” di Tommaso Curci, Francesco Alzetta, Lorenzo Stefani, Nicole Blazek

“La scola” – “La scuola” di Massimo Serone, Michele Agnetta, Gaia Sferza, Alessia Loss

 

Referente Classe V C: Insegnante Liliana Marchi

Raccolta di Poesie” La Primavera” Classe VC, in dialetto triestino

“Sto delizioso rumor” – “Questo delizioso rumore” di Jacopo Candotti

“ Te ne porti mimose” – “Ci porti le mimose” di Eddy Melasi

“Voio una fragola” – “Voglio una fragola” di Chiara Rogantin

 

Referente Classe V C: Insegnante Maria Mauri

Raccolta di “Poesie su Trieste” Classe V C, in vari dialetti:

“La Bora” di Anna Zori (Triestino)

“Piazza Unita’ ” di Tia Ducic (Triestino)

“Il tram di Opicina” Laura Veselinovich (Siciliano)

“Il mare di Trieste” di Gaia Accarino (Foggiano)


 

SECONDO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Marche

ISTITUTO “F.LLI MERCANTINI” DI FOSSOMBRONE (PU), PLESSO SCUOLA PRIMARIA DI S. IPPOLITO - Dialetto Marchigiano

Referente: Insegnante Fadia Fugazza

In collaborazione con La Proloco di S. Ippolito -Dott. ssa Mara Ferri

”Pic nic” e “La benedizion” di Samuele Alegi, Giorgia Maltempi, Lucia Palumbo, Filippo Pierpaoli, Viola Salpanti, Saliou Thiam, Virginia Valentini, Letizia Vicario, Classe 2°A

 

TERZO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Campania

I C. “J.F. KENNEDY”, SCUOLA SECONDARIA DI 1°GRADO DI CUSANO MUTRI ( BN)

Dialetto Beneventano

Referente: Prof. Ssa Bibiana Masella Classe 1B, Scuola Sec 1° Grado -

“ I' Uatt nir a Cusan Mutr”- “Il gatto nero a Cusano Mutri” di Marica Perfetto

“Cusan”- “Cusano” di Luca Candiello

“Cusan é nu piccugl paisegl”- “Cusano è un piccolo paesello” di Gregory Mazzarelli

“Viaggio a Cusano” di Raffaele Vitelli e Vincenzo Di Biase

 

TERZO PREMIO SEZIONE POESIA EX AEQUO

Regione Molise

I.I.S.S. LEOPOLDO PILLA (CB) - Dialetto Molisano

Prof. ssa Ersilia Zampella

Alunni Classe 2 B ITE

“L’alluche silenziose”- “L’urlo Silenzioso” di Federica Di Iorio, Federica La Fratta

“A Signor e Villa Flora”- “La Signora di Villa Flora” di Martina De Gregorio, Samuele Madonna, Francesco Mastrangelo, Melania Ranallo

“U paisa’”-”Il paesano” di Roberto Cioccia, Pompeo De Santis, Alessandro Rizzi, Federica Russo


------------

 

PRIMO PREMIO SEZIONE PROSA EX AEQUO

Regione Lazio

Istituto Comprensivo Di Marcellina (RM) - Dialetto Marcellinese

Referente : Insegnante Ilda Raffaele

  1. A) “Come nasciru le Castagne” -“Come nacquero le castagne”- di Alice Di Pierro, Scuola Primaria Classe 3B
  2. B) “Lu fau bellu”- “Il faggio bello” di Edoardo Fersula, Scuola Primaria Classe 3C
     

PRIMO PREMIO SEZIONE PROSA EX AEQUO

Regione Lombardia

IC “ENRICO FERMI” MONTODINE (CR)-SCUOLA PRIMARIA CASALETTO CEREDANO (CR)

Dialetto Cremasco

Referente: Insegnante Gabriella Adenti

Testi Teatrali con Video e Voci dei bambini che recitano in Dialetto Cremasco:

“ Le done al fos “ ” Le donne al fosso”, tutte le classi della scuola primaria

“ Notre che nudaom an da l’ Incastrù “ Noi che nuotavamo nell’incastrù” , tutte le classi della scuola primaria

 

Secondo Premio Sezione Prosa ex Aequo 

Regione Lazio

IC Via Bravetta, Scuola Primaria Plesso “E. Loi” - Dialetti Vari

Referente: Insegnante Giuseppina Vagnoli

Video - Mosaico di Canti, Detti, Poesie d’ Italia della Classe 5B

Proverbi Romaneschi

Proverbio Popolare Mantovano

Proverbio Salentino

Proverbi Calabresi

La Festa di S. Isidoro-Dialetto Alleronese (Tr)

Il nonno racconta la Festa del Santo Patrono di Porto (PG)

Secondo Premio Sezione Prosa ex Aequo

Regione Molise

I.C. “San Giovanni Bosco” – Scuola“Andrea D’Isernia” (IS)-

Dialetto Isernino

Referente: Prof. ssa Ornella Garreffa

“La porta miscteriosa”-” La porta misteriosa” di Nicole Castrataro Classe 2I

 

Terzo Premio Sezione Prosa Ex Aequo

Regione Molise

Istituto Omnicomprensivo Guglionesi (CB) - Dialetto Guglionesano

“I recurde de nonneme … U doppe magne’ sautte a cas”- “Il pomeriggio sotto casa” di Luigi Lemme

Classe 1A Prof. ssa - Laura Calvano

“I vantascieun”- “I vanitosi” di Mattia Del Torto, Classe 1C Prof. ssa Zarlenga Marianna

“Gruss e peccenunn”-“Adulti e bambini” di Francesca Sisto Classe 1C Prof. ssa Marianna Zarlenga

 

Terzo Premio Sezione Prosa ex Aequo

Regione Sardegna

I.C. “ELEONORA D’ARBOREA” IGLESIAS- SCUOLA PRIMARIA FLUMINIMAGGIORE

Lingua Sarda /Dialetto Campidanese

Docente Coordinatore: Insegnante Pinuccia Masala

Favola: “ Cixireddu” - “Cece” Classe 4°A

---------------------------------------------------

MENZIONI D’ONORE SEZIONE POESIA

Regione Lazio

I.C VIA BRAVETTA, PLESSO “E. LOI”, SCUOLA PRIMARIA- Classe 4B

Dialetto Romanesco e Altri

Referente: Insegnante Sofia Morena

“ Nonno Carlo” di Viviana Mecozzi

“La mia classe” di Cristina Tafuri

“Il Leone” di Antonio Abbate- Elisa Canzian- Najlaa El Jaouhari-Raul Constantin Hotin – Diego Segundo Esteban

“L'amicizia” di Chiara Polici, Emma Nicolais, Viviana Mecozzi, Sofia Ferrajuolo

“Il giorno di Natale” di Elena Damante

“L'universo” di Maria Chiara Pierangeli, Francesca Loffreda e Massimo Amari

 

ISTITUTO “IIS VIA ALBERGOTTI” (RM)

Regione Lazio - Dialetto Romanesco

Docente Coordinatore: Prof. ssa Paola Malvenuto

“In Quer 16 D’ottobre” – “ In quel 16 d’ ottobre “di Gianluca Preziosi, Cl. 3I

 

I.C. “S. G. BOSCO” – SCUOLA ANDREA D’ISERNIA” (IS)

Regione Molise - Dialetto Isernino

Docente Coordinatore: Prof. Ssa Ornella Garreffa

“ Ajere e avuoje”-“Ieri e oggi” di Siria Monaco Classe 2I

 

IST.OMNICOMPRENSIVO, LICEO SCIENTIFICO “SANTA CROCE DI MAGLIANO”(CB)

Vernacolo Colletortese

Referente: Prof. ssa Daniela Tribuzio

” Verne Ie’ quanne fa, no quanne Ie’ “- “Inverno é quando fa, non quando è”

di Giovanni Mucciaccio Classe 3B

Istituto Omni comprensivo Casacalenda, Liceo Delle Scienze Umane (CB)

Dialetto Casacalendese

Docente Coordinatore: Anna Rita Iammarrone

“Nu ‘ncantevl incontr”-“Un incantevole incontro” di Maria Flavia Maiorano -VA

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE “ELIGHES UTTIOSOS” DI SANTO LUSSURGIU, ORISTANO

Regione Sardegna

Tutti gli alunni del Laboratorio di Poesia in Lingua Sarda

Referente: Francesca Manca

“Su caddu” -“Il cavallo”- di Federica Corrias ( 2^ Superiore)

“A Jaja” -“A nonna”- di Antonio Meloni (Classe 3 A Scuola Sec 1° Grado)

“Su bantzigallelle” “L’altalena”- di Angela Sechi (Classe 5^Iscola Primaria)

“Una campagna de pabairi” “Un campo di papaveri”- di Lorena Serrali (Classe 5^Iscola Primaria)

“Su cantu de una funtana” “Il canto di una fontana” di Lucrezia Gambino (Classe 2^Iscola Primaria)

Condividi questa notizia