Runner in vista ai Sedici Pini di Pomezia


E’ la volta di Pomezia per il tour di Runner in Vista, progetto di raccolta fondi in favore dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI), promosso dagli undici Centri Commerciali gestiti dalla società Larry Smith Italia e patrocinato dal CONI e dal CIP, che attraverserà l’Italia per diffondere i valori dell’inclusione sociale e del diritto alla mobilità.

Una maratonina aperta a tutti: famiglie, sportivi e principianti, vedenti e non vedenti. Un tour che da maggio a luglio attraverserà l’Italia in lungo e largo: prima tappa a Roma il 6 maggio, ultima il 1 luglio in provincia di Verbania, passando per Bergamo, Firenze, Teramo e Sassari, solo per citare alcune delle città coinvolte. Una camminata non competitiva, che può esser corsa da soli o in compagnia, che si può percorrere accompagnando un non vedente o provando l’esperienza di correre al buio indossando sugli occhi la fascia scaldacollo consegnata il giorno della gara.

A Pomezia l’appuntamento è sabato 17 giugno alle ore 9 al Centro Commerciale Sedici Pini per una camminata non competitiva, che si snoderà su un anello di circa 5 km con partenza e arrivo nell’area esterna del Centro.

Il percorso, studiato in collaborazione con l’ASD Podistica Pomezia, potrà essere affrontato a passo libero, da tutti: famiglie, sportivi e principianti, mamme con i loro bambini, vedenti e non vedenti.

Come partecipare? Iscrivendosi subito sul sito internet www.runnerinvista.it oppure presso lo stand allestito nella galleria del Centro, nei due fine settimana precedenti la tappa (3-4-10-11 giugno), oppure infine presentandosi direttamente il giorno della corsa prima della partenza. I 5 euro della quota di iscrizione saranno interamente devoluti all’UICI e daranno diritto al pacco gara, ma daranno anche l’occasione di vivere un’esperienza unica: oltre allo zainetto e alla tshirt brandizzata, gli iscritti riceveranno infatti come già su detto una fascia scaldacollo che potrà essere usata come una benda sugli occhi da chi desiderasse provare l’esperienza di camminare o correre al buio.

L’obiettivo è quello di diffondere i valori dell’inclusione sociale e del diritto alla mobilità. Lo sport, e non è un caso che sia proprio la corsa, diventa quindi il linguaggio universale per promuovere un mondo senza barriere, che sappia rispettare, ascoltare e valorizzare tutte le persone nelle loro diversità. Un concetto ribadito da Christian Recalcati, Amministratore Delegato Larry Smith Italia, società che gestisce gli undici centri commerciali coinvolti e tra i promotori dell’iniziativa. “L’evoluzione delle gallerie commerciali ci porta da tempo a impegnarci anche nel sostegno di iniziative legate ad azioni di charity, nonché di valorizzazione e scoperta dei territori. I Centri Commerciali non sono solo più un punto di riferimento per lo shopping, ma realtà oramai più complesse e articolate, che cercano di soddisfare esigenze anche di carattere ecologico, sociale e culturale dei propri visitatori con iniziative e servizi dedicati. “Runner in Vista” è un progetto innovativo, coinvolgente ma anche divertente, capace di unire persone di ogni età per un obiettivo davvero nobile: sensibilizzare per un mondo vivibile e accessibile a tutti, anche ai non vedenti. E siamo davvero orgogliosi di essere tra gli ideatori e sviluppatori di questo evento”. “Runner in Vista” finanzierà i progetti del programma Esplora realizzato dall’Uici che, tramite attività sportive ed esplorative, aiuta bambini e ragazzi con disabilità visiva ad acquisire una maggiore consapevolezza dell’ambiente circostante e a raggiungere indipendenza e autonomia.

Appuntamento quindi anche a Pomezia al Centro Commerciale Sedici Pini per la 9° tappa “Runner in Vista” il 17 giugno alle ore 9.00, supportato dal Comune di Pomezia e della Polizia Municipale oltre che dalla Pro Loco città di Pomezia.

Non solo beneficenza dunque, ma anche una forte esperienza diretta e concreta per questa iniziativa a livello nazionale ideata da Larry Smith Italia e Proxima, e realizzata anche grazie alla collaborazione di UISP e degli sponsor tecnici Santal, Cirio, Mai Tai.

Che aspettate, dunque? Emozionatevi, donate, partecipate e… emozionatevi ancora!

Condividi questa notizia