Tessera prepagata Banca Popolare di Vicenza


prepagataÈ una tessera RICARICABILE senza obbligo di apertura del conto corrente.
La Ricaricabile è contenuta in un Card Holder in cui, oltre al saluto del nostro Presidente Nazionale, ci saranno tutte le spiegazioni per l’attivazione e le informazioni tipiche di uno strumento di banca.
Questa tessera Ricaricabile è GRATUITA per i soci sottoscrittori della Tessera Tradizionale Unpli:
—   può essere richiesta dai Comitati Regionali anche dopo il primo importante invio (compatibilmente con il magazzino Unpli) che forniranno l’elenco dei SOCI che si sono impegnati  ad attivarla. Elenco diviso per singola Pro Loco
—  Se il Comitato non si attiva, la singola Pro Loco interessata può richiederlo direttamente a Ufficio Soci (socioproloco@unpliservizi.com) purchè:
nell’elenco dei soci richiedenti  che si impegnino ad attivarla, sia riportato a lato anche il loro numero di Tessera Tradizionale Unpli sottoscritta e il numero non sia inferiore a  dieci.
In qualsiasi caso è’ obbligo  che ogni Pro carichi i dati anagrafici dei  SOCI e codici fiscali nel Programma Gestionale Soci (utilizzo gratuito – password fornite dall’Ufficio Soci al  Comitato Regionale per ogni singola Pro Loco)
Per le proprie piccole spese, OGNI PRO LOCO ha già aver ricevuto per posta presso la propria Sede, una Ricaricabile Gratuita.

Chi non l’avesse ricevuta lo segnali a segreteria@unpli.info

ricaricabile

Come funziona la tessera del socio ricaricabile?

Funziona come tutte le ricaricabili, ovvero il socio può effettuare gli acquisti personali con questa tessera al supermercato, al distributore, acquisti on line, etc.
Massimali: Importo massimo depositabile € 10.000 – Importo spendibile giornaliero € 1.000.

Cosa cambia per la Pro Loco?
L’istituto di credito, tramite l’Unpli, a fine anno DARA’ UN CONTRIBUTO alla Pro Loco pari all’1×1000 del transato su tutte le ricaricabili da lei emesse. È un vero e proprio auto-finanziamento che la Pro Loco può ricevere. Non deriva da un costo pagato dal socio, o dall’esercente, ma è una vera e propria sovvenzione della banca (in cambio delle somme infruttifere depositate).

Cosa bisogna fare?
1)       Dopo aver sottoscritta la Tessera Tradizionale, si può GRATUITAMENTE chiedere la ricaricabile al proprio Comitato Regionale indicando i nomi dei Soci interessati che si impegnano una volta ricevuta ad attivarla.  Se il Comitato Regionale non si attiva per questo servizio, la singola Pro Loco potrà richiederle direttamente a Ufficio Soci (socioproloco@unpliservizi.com) purchè non in numero inferiore a 10 e fornendo l’elenco dei Soci interessati che si impegnano ad attivarla e riportando (a fianco dei singoli nominativi) il numero della tessera tradizionale sottoscritta.

2)       Obbligatoriamente , per le ricaricabili, dovranno essere caricati i dati del Socio, comprensivo di codice fiscale, per poter ricevere  l’1xmille (consigliamo comunque di caricare al programma tutti i soci onde evitare che scappi qualche ricaricabile che il Socio on line può chiedere direttamente alla banca).

3)    La RICARICABILE contiene anche un terzo circuito con un serial-number unico in tutto il mondo e legato unicamente a quella tessera. Questo circuito “Mifere” è a disposizione unicamente delle Pro Loco tramite un lettore. Questo lettore (che sarà obbligatorio dal 2015) ci permetterà di procedere al rinnovo (2015) associando il serial-number al SOCIO, senza così dover ricaricare i dati.

cardholder1

4)    Consegnata la tessera, il socio provvederà ad attivarla recandosi presso uno sportello bancario Banca Popolare di Vicenza o Banca Nuova  (attivazione gratuita e non serve avere nessun conto corrente presso questo istituto).
Si otterrà subito l’Iban con il quale deve effettuare obbligatoriamente un bonifico dal c/c della PROPRIA banca (cosicché questa certifichi la “conoscenza” della persona). Il primo bonifico verrà effettuato a un contro provvisoriamente intestato all’UNPLI. Completata l’attivazione, l’importoverrà inoltrato automaticamente al conto corrente del cliente.   Il primo bonifico non si può effettuare dal cc BancoPosta perché le Poste non dialogano con le banche, dai cc attivati on-line. Se si è già clienti della banca è necessario recarsi presso la sede. Il primo bonifico non si potrà fare da BancoPosta perché le Poste non dialogano con le restanti banche

Il codice segreto PIN (che sarà SOLO a conoscenza del cliente) per motivi di sicurezza verrà spedito per posta successivamente dalla Banca all’indirizzo del Socio.
Tutte le informazioni sono comunque contenute nel Card Holder (fig.2).

Anche TUTTI i rimanenti SOCI con la TESSERA TRADIZIONALE già SOTTOSCRITTA potranno avere GRATUITAMENTE la RICARICABILE in due modi:

1.    Andando presso uno sportello della Banca Popolare di Vicenza o Banca Nuova che, mostrando la tessera in proprio possesso, emetterà direttamente una ricaricabile giacente presso di loro.

Info tecnica: Nessun costo di richiesta. Nessun costo di attivazione. Nessun costo di gestione. Nessuna obbligatorietà di avere un conto corrente dedicato. Ha un suo IBAN e un suo PIN.
Ricarica tessera con un bonifico da altra banca NESSUNA commissione.
Se agli sportelli della Banca in contanti € 2,50.  Se in c/c € 2,00. Nei negozi SISAL € 3,00.

3.    La RICARICABILE come strumento di banca avrà una scadenza di 5 anni. La nostra quota associativa è però annuale. Pertanto ogni anno il Socio dovrà recarsi alla Pro Loco a sancire visivamente il rinnovo. Se il socio non rinnova,  il transato verrà comunque versato alla Pro Loco.

validita

Condividi questa notizia