Accordo Siae per Circoli Pro Loco


SIAE - ACCORDO QUADRO PER I CIRCOLI PRO LOCO UNPLI

PREMESSO

Che la Società Italiana degli Autori ed Editori da tempo riserva al settore associazionistico e di volontariato particolari condizioni di trattamento in materia di Diritto d'Autore per le utilizzazioni di repertorio ammini­strato dalla Sezione Musica in occasione di attività spettacolistiche, culturali e ricreative svolte nell'ambito degli scopi statutari delle singole strutture associative;

Che, di comune intesa, le principali rappresentanze nazionali dell'associazionismo tradizionale e la Società Italiana degli Autori ed Editori hanno inteso soddisfare l'esigenza di ricomprendere in un accordo-quadro l'intera normativa ed il trattamento tariffario da applicare per le utilizzazioni del predetto repertorio musi­cale nell'ambito delle attività sociali esercitate dalle organizzazioni a carattere e con natura esclusivamente associative.

VISTO

L'articolo 15/bis inserito dalla legge 650/96 ad integrazione delle previsioni dell'articolo 15 della legge sul Diritto d'Autore 633/41

VISTO

Il Decreto Legislativo n. 460/97 che, nel disciplinare il sistema fiscale degli Enti non commerciali ed, in particolare, dei soggetti di tipo associativo individua e diversifica 4e categorie prevedendo differenti trattamenti all'interno degli stessi Enti di tipo associativo, fra i quali, riconosce le Associazioni di promozione sociale.

CONSIDERATO

Che la Società Italiana degli Autori ed Editori propende, in via generale e particolare, ad uniformare le normative e a razionalizzare e semplificare i criteri riguardanti i trattamenti tariffari che regolamentano il Diritto d'Autore dovuto per le pubbliche utilizzazioni del repertorio amministrato allo scopo di garantire parità di trattamento a parità di condizioni

LE PARTI

Società Italiana degli Autori ed Editori, di seguito denominata SIAE e Unione Nazionale Pro Loco d'Italia (UNPLI), di seguite denominata ASSOCIAZIONE convengono di sottoscrivere il presente accordo-quadro che comprende, oltre alla Premessa, due diverse e distinte Sezioni che ne costituiscono parte integrante:

La I Sezione riguarda la definizione dell'oggetto dell'accordo ed è strutturata in capitoli che riportano, per ciascuna tipologia di utilizzazione del repertorio amministrato dalla Sezione Musica, i diversi trattamenti normativi e tariffari;

Ciascun capitolo è a sua volta strutturato in articoli indipendenti;

La II Sezione fissa le condizioni generali, connesse alle utilizzazioni del repertorio sociale, che disciplinano il rapporto tra l'Associazione firmataria, il singolo organizzatore aderente e la SIAE.

La premessa unitamente alla I Sezione ed alla II Sezione, forma parte integrante dell'accordo-quadro.

Condividi questa notizia