Protezione Legale


Contraente
UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia)

Chi assicuriamo
Sono assicurati l’Associazione di persone aderente e i soggetti facenti parte del Direttivo (a titolo esemplificativo Presidente, vice Presidente, Tesoriere, Segretario, membri del Consiglio direttivo, Collegio Revisori dei Conti, Collegio dei Probiviri).

Quali spese
Oneri legali, peritali, di giustizia e processuali, non ripetibili dalla controparte, occorrenti all’Assicurato per la difesa dei suoi interessi. Sono inoltre garantite le spese legali per la negoziazione assistita e per la mediazione obbligatoria e, in questo ultimo caso anche le spese dell’organismo di mediazione.

Ambito di copertura
Le prestazioni di seguito riportate nella sezione “per quali eventi” vengono garantite agli Assicurati per sinistri avvenuti
nell’ambito dell’attività svolta per conto dell’Associazione (Pro loco) aderente alla convenzione.
Le prestazioni Difesa penale colposa e richiesta danni a terzi sono garantite anche nell’ambito della circolazione stradale avvenuta con mezzi di proprietà della pro loco, o in uso alla stessa.

Regime
La polizza è in regime loss occurence. Per quali eventi
1. Difesa penale per delitti colposi o contravvenzioni inerenti a fatti connessi all’espletamento delle mansioni previste come lavoratore dipendente;
2. Difesa penale per delitti dolosi, compresi quelli in materia fiscale e amministrativa, purché gli Assicurati vengano assolti con sentenza definitiva che escluda la responsabilità per i fatti o atti contestati o vi sia stata la derubricazione del reato da doloso a colposo o sia intervenuta archiviazione per infondatezza della notizia di reato o perché il fatto non è previsto dalla legge come reato. Sono esclusi i casi di estinzione del reato per qualsiasi altra causa;
3. Opzione sicurezza. Difesa penale e amministrativa per violazioni o inadempimenti a:

  • D.Lgs. 81/2008 e diposizioni integrative e correttive contenute nel D.Lgs. 106/2009 “Tutela della Salute e della Sicurezza nei luoghi di Lavoro”,
  • D. Lgs 193/07 “Sicurezza alimentare”,
  • D.Lgs. 152/06 “Codice dell’Ambiente”,
  • D.Lgs. 196/03 “Tutela della Privacy”.

4. Richiesta di risarcimento danni a persone e/o cose subiti per fatti illeciti di terzi.
5. Resistenza alle pretese di risarcimento di natura extracontrattuale avanzate da terzi nei confronti degli Assicurati per fatti illeciti di questi ultimi, ove, ai sensi dell'art. 1917 Cod. Civ., risultino adempiuti gli obblighi dell'assicuratore della responsabilità civile.
La prestazione opera esclusivamente a secondo rischio, ovvero dopo l’esaurimento del massimale dovuto dall’assicuratore di responsabilità civile per spese di resistenza e soccombenza.
In tutti gli altri casi, ovvero quando la polizza di Responsabilità Civile non esiste, o non opera, o per qualunque motivo non fornisce copertura totale o parziale alle spese legali di resistenza, la presente garanzia non opera
Dove
Per le prestazioni di cui ai punti:

  • 1, 2, 3 (relativamente alla Difesa penale), 4 e 5 in Europa;
  • 3 (relativamente alla Difesa amministrativa) in Italia, nella Città del Vaticano e nella Repubblica di San Marino.

Opzioni della polizza

Massimale di 20.000 - costo: €. 70,00

Massimale di 30.000 - costo: €. 90,00 

Massimale di 50.000 - costo: €. 110,00

Condividi questa notizia