Memo Remigi


remigi2Memo Remigi, cantante, paroliere e conduttore radiofonico italiano, scoperto da Giovanni D’Anzi inizia ad esibirsi nei primi anni sessanta. Dopo aver vinto il “Festival della Canzone di Liegi” con Oui, je sais, nel 1965 partecipa ad Un disco per l’estate cantando Innamorati a Milano, canzone con la quale cavalca per anni l’ onda del successo e che ancora oggi riceve i consensi del pubblico. Nel 1967 esordisce al Festival di Sanremo in coppia con Sergio Endrigo con la canzone Dove credi di andare. Tornerà, poi, a Sanremo altre due volte, nel 1969 con Una famiglia, testo di Alberto Testa, e nel 1973 con Il mondo è qui.
Negli anni successivi Remigi si dedica soprattutto alla scrittura componendo per Shirley Bassey ed Ombretta Colli. È del 1974 la raccolta di canzoni dedicate a Milano nell’ album dal titolo Emme come Milano, testi di Alberto Testa.
Dai primi anni settanta comincia a lavorare assiduamente come conduttore radiofonico per programmi come Via Asiago Tenda e Piano bar “Gocce di Luna” per Radio1. Accanto all’attività più prettamente musicale, Remigi diventa un volto popolare grazie a varie conduzioni e partecipazioni televisive a cavallo tra RAI ed emittenti private, per queste ultime ha condotto vari programmi tra cui Qualcosa da dire e Con rabbia e con amore, durante i quali introduce i cantautori di quel periodo e interagisce con loro. Il suo curriculum televisivo prosegue con un varietà di Marcello Marchesi al fianco di Gloria Paul dal titolo “Per un gradino in più”. Continua con il grande successo in diciotto puntate dal titolo “A modo mio” nel quale Remigi ha come ospite protagonista per ogni puntata una grande star dello spettacolo: Lea Massari, Sandra Milo, Catherine Spaak, Claudia Mori e tante altre.
Con Isabel Russinova e Alberto Castagna conduce un’edizione del programma per RAI 2 dal titolo “ Mattina” 2 e continua il percorso televisivo con Mita Medici per nove mesi con “Detto tra noi”. È ospite fisso anche nell’edizione di “Unomattina”, condotto da Paola Saluzzi.
Nel 2006 è testimonial della LILT per la Campagna contro il fumo con la canzone video Basta, basta, sigaretta, musica di Memo Remigi, testo di Alberto Testa e Antonio Marcucci. Incide anche due CD dal titolo Canzoni di sempre dedicati a Giovanni D’Anzi e Gorni Kramer. Nel 2008 è uscito con un doppio CD dal titolo Sembra ieri, che raccoglie i suoi successi, canzoni su Milano e brani inediti.
Il 9 Luglio 2011 riceve il premio alla carriera nel corso dell’undicesima edizione del “ Grand Prix Corallo Città di Alghero”. A Marzo 2014 è ospite nella trasmissione televisiva “Quelli che il calcio” su RAI 2 e il 22 Maggio 2014 è a “La Vita in Diretta” RAI 1. Sempre nel 2014, Remigi insieme con Tony Dallara è in tournèe con lo spettacolo “Come prima…Innamorati (Di) Milano”, una kermesse musicale davvero esilarante in cui i due artisti si raccontano attraverso le loro canzoni.
Il “gentiluomo della musica leggera italiana” così potremmo definire Memo Remigi, sia per le canzoni di cui è stato autore, sia per il suo modo semplice e spontaneo di cantare, e un valore aggiunto è senz’altro il suo stile, affabile e modesto, che lo rende una persona d’altri tempi.

Concerto di un’ora con basi musicali e pianoforte.
Si richiede impianto audio-luci sul posto.
Cachet: 2.500+iva più spese per 2 persone.
Per contatti:
Viviana Scilanga 328-3199240 06-89011880 info@clodiomanagement.it

Condividi questa notizia