Salva la tua lingua locale – le poesie dialettali del Tesino


Il Centro Tesino di Cultura, l’Ecomuseo del Tesino, terra di viaggiatori e la Pro Loco di Pieve Tesino, nei mesi di novembre, dicembre 2016 e gennaio 2017 hanno elaborato e realizzato un progetto intitolato “Salva la tua lingua”, con lo scopo di coinvolgere tutti gli alunni delle scuole elementari del Tesino per indagare quanto sia conosciuto e parlato il dialetto dalle nuove generazioni nella no-stra comunità.
La nostra proposta è stata subito accettata con entusiasmo dalle insegnanti che ci hanno dato spazio e supporto con grande disponibilità. Si sono tenuti due incontri a scuola con gli alunni delle classi 3°, 4° e 5° la cui provenienza è molto varia: molta parte dello stivale è rappresentato e…non solo, ma tutti gli scolari si sono dimostrati curiosi ed attenti a ciò che veniva loro proposto ed anche la partecipazione è stata proficua e produttiva.
A casa hanno condotto una ricerca sui vocaboli dialettali usati oggi e li hanno confrontati con quelli che venivano usati dai loro nonni in passato.
Per entrare nell’argomento sono state loro proposte nove poesie scritte in dialetto da poeti dei tre paesi e lette da lettori di Pieve, Cinte e Castello, che hanno fatto sentire le diverse inflessioni delle parlate dialettali del Tesino. Perché tutto ciò non fosse legato solo al momento, sono stati distribuiti a tutti gli alunni dei libretti contenenti le nove poesie (tre per ogni paese) in dialetto con la rispettiva traduzione in italiano.
Insieme al libretto è stata distribuita anche una chiavetta USB che contiene le nove poesie registrate dai lettori dei tre paesi e che gli alunni potranno conservare ed ascoltare, magari insieme ai genitori, anche in futuro. Per rafforzare questi momenti si è chiesto ai ragazzi di “tradurre” in un disegno gli elementi più significativi contenuti nelle poesie. I disegni più interessanti sono stati premiati a scuola, il 23 dicembre, e successivamente esposti in una mostra che rimarrà aperta fino alla fine di gennaio 2017.

Contatti: prolocopievetesino@libero.it

Condividi questa notizia