Eco Days, per la natura e l’ambiente | Novara 18 e 19 settembre


Per loro missione, le Pro Loco si impegnano quotidianamente per valorizzare e animare i territori, promuovere i prodotti tipici, tutelare e valorizzare le tradizioni. Un’azione quotidiana contrassegnata da un viscerale amore per la propria terra che le Pro Loco e tutti i volontari esprimono anche attraverso l’attenzione nei confronti dell’ambiente.
Da sempre, infatti, le attività portate avanti dalle nostre associazioni si sviluppano in un’ottica di sostenibilità ambientale.

Sono tantissime le iniziative promosse dalle Pro Loco che hanno l’obiettivo di mantenere e tramandare la conoscenza del territorio, della fauna e della flora attraverso la realizzazione di percorsi naturalistici, l’organizzazione di camminate ed escursioni e piccoli musei diffusi a tema naturalistico. Un impegno profuso nell’ottica di potenziare sempre più l’educazione e la sensibilità ambientale. Già da tempo, inoltre, l’UNPLI ha avviato convenzioni con società ci si occupano della realizzazione di stoviglie biodegradabili e compostabili o riutilizzabili, con l’obiettivo di eliminare progressivamente l’impiego di stoviglie in plastica mettendo la tutela dell’ambiente al centro delle azioni collaterali allo svolgimento di una sagra.

Inoltre, grazie al sostegno e alla promozione delle piccole attivitĂ  imprenditoriali e artigianali di produzione e trasformazione dei prodotti tipici locali, si generano occasioni di imprenditorialitĂ /occupazione nei piccoli borghi che, di fatto, contribuiscono a rallentare o, addirittura, invertire la tendenza allo spopolamento delle aree periferiche. Questo fa si che chi rimane possa continuare a curare e preservare gli ecosistemi naturali.

È proprio su questi tre fondamentali pilasti che si basa il lavoro del Dipartimento Nazionale Unpli Ambiente e Parchi - Pro Ambiente.

Il Dipartimento può contare su diversi referenti e dirigenti Unpli, sia a livello locale che nazionale. Inoltre, si avvale della collaborazione di tanti Presidenti di parchi regionali, nonchÊ di FederParchi e altre associazioni.

Alla luce di queste premesse, la Giunta nazionale UNPLI e il dipartimento Ambiente e Parchi sono lieti di organizzare l’evento:

“EcoDays per la Natura e l’Ambiente”
Novara, Castello Visconteo
18 - 19 settembre 2021

Di seguito il programma.

Sabato 18 settembre

Ore 10 – Presentazione del libro “Pro Loco, risorsa per il territorio”: un’occasione per condividere i numeri e l’impatto del mondo Pro Loco. In collaborazione con la CGIA di Mestre.

Ore 15 – Tavola Rotonda: “Pro Loco: Ambiente e Parchi”.

L’incontro rappresenta un’opportunità per stimolare, promuovere e sostenere la sinergia fra le Pro Loco e i Parchi a tutela e sostegno del territorio. Vogliamo dare luce alle attività delle Pro Loco in ambito Parco. Sarà un’occasione per presentare le linee guida del dipartimento Ambiente e Parchi e le diverse collaborazioni a livello nazionale in ottica si sensibilizzazione ambientale e per presentare il protocollo d’intesa fra FederParchi e Unpli.

Domenica 19 settembre
Ore 10 – Firma del Protocollo d’Intesa tra l’UNPLI e FederParchi.

L’evento si inserisce in una cornice di diverse attività che vedranno coinvolte in più occasioni la giunta nazionale Unpli insieme al gruppo di lavoro del dipartimento nazionale Ambiente-Parchi.

In particolare:

Venerdì 17 settembre la giunta nazionale incontrerà Novamont: "l’azienda piemontese leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals che, attraverso un nuovo modello di sviluppo sostenibile, si impegna per promuovere la transizione da un’economia di prodotto ad un’economia di sistema, puntando sulla valorizzazione dei territori e su prodotti capaci di ridisegnare interi settori applicativi e riducendo i costi delle esternalità sull’ambiente e sulla società: un modello di bioeconomia con al centro il suolo, basato sull’uso efficiente delle risorse rinnovabili e sulla rigenerazione territoriale"

Domenica 19 settembre fa Bellinzago Novarese (No), Parco del Ticino, Lago Maggiore.

Visita al Mulino Vecchio di Bellinzago e all'Area Naturalistica le Ginestre: esempio di importante intervento di recupero ambientale.

Condividi questa notizia