Oggi la quarta edizione della Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia


Stimati in 15mila i volontari che forniranno un contributo attivo

OLTRE 700 GLI EVENTI CHE SI SVOLGERANNO  IN TUTTA LA PENISOLA. IN TRENTINO SI FESTEGGIA ASPETTANDO IL 140 DELLA PRIMA PRO LOCO D’ITALIA

Il direttivo della Federazione Pro Loco celebra la Giornata da Pieve Tesino, luogo simbolo per il movimento Pro Loco, che a settembre sarà palcoscenico di appuntamenti a livello nazionale.

 

Trento, 11 luglio) Oltre 700 eventi salutano la quarta edizione della “Giornata Nazionale delle Pro Loco d’Italia” che si celebra oggi, domenica 11 luglio. Una grande festa che animerà l’intera penisola, dalla mattina al tramonto. Al centro delle iniziative organizzate in tutte le regioni d’Italia  la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale e della cultura eno-gastronomica, la riscoperta delle tradizioni, l’esaltazione dell’identità locale e l’animazione dei borghi.

I numeri e i dettagli dell’appuntamento sono stati svelati stamane nel corso della diretta trasmessa nella pagina Facebook dell’Unpli.

La Federazione Pro Loco, con la presidente Monica Viola, i consiglieri Fabio Chiodega, Claudia Lenarduzzi e Cesare Pellegrini, festeggia la giornata da Pieve Tesino, accolta dalla presidente della Pro Loco Lucrezia Sordelli, e dal sindaco Oscar Nervo. E’ Pieve Tesino infatti la Pro Loco su cui quest’anno sono puntati i riflettori di tutta Italia: qui 140 anni fa nasceva la prima Pro Loco d’Italia, ricorrenza che verrà celebrata con un ricco calendario di appuntamenti tra Pieve Tesino, Trento e Roma, nei giorni 4 e 5 e 25 e 26 settembre (tutti i dettagli sul sito www.unplitrentino.it).

 

 

La Giornata delle Pro Loco è “la festa dell’Italia delle tradizioni, della cultura, del volontariato: è un’occasione per dare concretezza al senso di rinascita che anima i cuori di tutti noi. La Giornata sarà anche il festoso preludio alla finale degli Europei che vedrà in campo la nazionale italiana” sottolinea il presidente dell’Unpli (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia), Antonino La Spina.

“L’iniziativa risponde anche al desiderio di dare voce all’operosa e variegata attività svolta quotidianamente dalle Pro Loco che con le loro iniziative costituiscono veri e propri volani dei territori, basti pensare ai 110mila eventi, organizzati nel 2018, cui hanno preso parte 88 milioni di visitatori” continua La Spina citando i dati riportati dal report realizzato dalla Cgia di Mestre-Centro Studi Sintesi, dai quali emerge anche che tre Pro Loco su quattro (4700) sono impegnate nella valorizzazione e gestione del patrimonio locale materiale, 5500 svolgono attività di comunicazione e promozione delle attività locali e il 57% cura l’ufficio di informazioni turistiche.

Un appuntamento da non perdere esaltato dalla doppia diretta (mattina e pomeriggio) sulla pagina Facebook dell’Unpli che  andrà in onda domenica  dallo spettacolare palcoscenico de “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” Patrimonio dell’Umanità UNESCO, immagine che quest’anno identifica la tessera unica del Socio Pro Loco.

Condividi questa notizia