SACRE RAPPRESENTAZIONI E RITI DELLA SETTIMANA DELLA PASSIONE – Il modulo di inventariazione


Premessa

  • Il modulo di inventariazione può essere compilato solo ed esclusivamente a cura della Pro Loco o anche di altre realtà territoriali (in sinergia con le Pro Loco di riferimento) che attualmente realizzino Sacre Rappresentazioni e Riti della Settimana della Passione. Le realtà che comunque vogliano segnalare la presenza sul territorio di Sacre Rappresentazioni e di Riti, una volta presenti e ora non più realizzate, potranno farlo tramite email (progetti@unpli.info) senza compilare il seguente modulo. Il modulo è da compilare a cura della Pro Loco o anche di altre realtà territoriali (in sinergia con le Pro Loco di riferimento).
 

SACRE RAPPRESENTAZIONI E RITI DELLA SETTIMANA DELLA PASSIONE

  • Documentazione

  • IMPORTANTE

    È obbligatorio utilizzare immagini e video AUTORIZZATI dall'autore/proprietario oppure SENZA DIRITTI D'AUTORE (foto e video di dominio pubblico non significa che siano automaticamente privi di copyright) per evitare di incorrere in appropriazioni indebite di altrui proprietà con relative problematiche giuridiche.

    NOTE TECNICHE - FOTO

    È possibile caricare fino a 5 immagini in formato JPG (640x480 PX).

    NOTE TECNICHE - VIDEO

    Eventuali video possono essere inviati all'indirizzo progetti@unpli.info tramite WeTransfer o simili.

  • FONTI E DOCUMENTI (programmi, locandine, manifesti, altra documentazione) in formato PDF (massimo 5 MB ciascuno)
  • Referente

  • Presidente Pro Loco

  • Assistenza

  • Il modulo è stato creato da Luisa Vietri, catalogatrice esperta di beni DEA (demoetnoantropologici), su incarico di Europassione per l'Italia. Questo incarico prevede inoltre che la stessa resti a disposizione per l'assistenza alla compilazione e per la revisione dei moduli. Per contattarla si può scrivere all'indirizzo progetti@unpli.info.

    Per ogni ulteriore evenienza è possibile scrivere al referente UNPLI, Gabriele Desiderio, sempre all'indirizzo progetti@unpli.info.

 

Verifica

 

Condividi questa notizia