UNPLI “advisor” del Premio del Paesaggio: come partecipare


Il Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, con la VII^ Edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, intende avviare, come in occasione delle precedenti edizioni, una ricognizione delle azioni esemplari realizzate nel territorio italiano, al fine di individuare la Candidatura italiana al Premio. L’Unione nazionale delle Pro Loco d’Italia è stato recentemente inserito tra gli “advisor”, ovvero quelle realtà che promuovono il premio e valorizzano le attività delle proprie reti territoriali. Un’occasione per far conoscere e valorizzare sempre più le numerose attività svolte in ambito paesaggistico anche dalla rete delle Pro Loco. 

Possono presentare proposte di candidatura le amministrazioni pubbliche locali (Regioni, Comuni e altri soggetti pubblici anche in forma di aggregata) e soggetti associativi privati senza fine di lucro, singolarmente o in partenariato tra loro.

Le proposte possono essere inoltrate attraverso la compilazione on line del formulario pubblicato sul sito www.premiopaesaggio.beniculturali.it, che contiene tutte le informazioni e le procedure da seguire. I progetti dovranno pervenire sulla piattaforma web entro il 15 dicembre 2020.

La proposta di candidatura dovrà riguardare un progetto, un programma o una politica per la salvaguardia, la gestione e/o la pianificazione sostenibile di un contesto paesaggistico rispondenti ai criteri indicati nel Regolamento del Premio consultabile sul sito.

Una Commissione nominata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo individuerà, tra le proposte pervenute, la Candidatura Italiana alla selezione di Strasburgo per l’attribuzione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa. Il 14 marzo 2021, in occasione della celebrazione della Giornata Nazionale del Paesaggio, il progetto italiano candidato al Premio Europeo riceverà il Premio Nazionale del Paesaggio, istituito nel 2016 dallo stesso MiBACT. In tale occasione saranno attribuiti ulteriori riconoscimenti ai progetti considerati di particolare interesse.

La partecipazione dell’Italia al Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa, indetto con cadenza biennale dallo stesso Consiglio – come previsto dall’art.11 della Convenzione Europea del Paesaggio – ha costituito e costituisce un’importante occasione di promozione e divulgazione dei valori connessi al paesaggio. In questa edizione sarà dato particolare rilievo alla ricorrenza del Ventennale della Firma della Convenzione Europea del Paesaggio avvenuta a Firenze il 20 ottobre 2000 in omaggio alla lunga tradizione del nostro Paese nella cura e nel governo del paesaggio.

Per maggiori informazioni: progetti@unpli.info.

Segreteria tecnica del Premio: premiopaesaggio@beniculturali.it, tel. 06 6785815.

Scarica qui il BANDO del PREMIO DEL PAESAGGIO

Condividi questa notizia